Impicca il cane che viene salvato dai carabinieri

Un uomo ha cercato di soffocare il suo cane meticcio fino a fargli perdere i sensi. E' successo vicino Bologna. Un trentatreenne ha sollevato per aria il suo cane per il guinzaglio facendogli mancare l'aria cosa che, a breve, l'avrebbe ucciso. La fortuna del cane arriva sotto forma di due carabinieri che stavano passando per un giro di pattuglia. I militari hanno assistito alla scena e sono immediatamente intervenuti, hanno fermato l’uomo aiutando il cane prima che potesse soffocare. Secondo i carabinieri il cane non riusciva già più a respirare a causa del sollevamento per il guinzaglio.

Leggi tutto: Impicca il cane che viene salvato dai carabinieri

Il 28 aprile è la festa del CANE

La Festa del cane si celebra il 28 aprile e nasce da un'idea lanciata dal sito internet Petsblog per festeggiare Fido, il miglior amico dell'uomo ma anche delle donne! Dopo aver constatato che in Italia non esisteva una data specifica per festeggiare i cani, abbiamo deciso di chiedere a tutte le nostre lettrici e a tutti i nostri lettori di esprimere il proprio voto su tre date molto significative per celebrare Fido.  Queste che seguono sono le date proposte nel sondaggio erano le seguenti:

Leggi tutto: Il 28 aprile è la festa del CANE

La filariosi, una tremenda malattia dei nostri cani trasmessa dalle zanzare

La filariosi è un’insidiosa malattia parassitaria che colpisce cani e gatti. Esiste in due forme: la filariosi cardiopolmonare, dovuta a Dirofilaria immitis, e la filariosi sottocutanea, dovuta a Dirofilaria repens. Entrambi i parassiti sono piccoli vermi, tondi e bianchi, appartenenti alla classe dei Nematodi e sono trasmessi ai nostri animali dalle zanzare tramite il loro pasto di sangue. Pur essendo simili, danno però origine a patologie distinte. La filariosi cardiopolmonare. Quando la zanzara punge un animale parassitato assume, insieme al sangue, le larve del parassita;

Leggi tutto: La filariosi, una tremenda malattia dei nostri cani trasmessa dalle zanzare

Ossitocina: quando l’amore di un cane è questione di scienza

Ossitocina: la scienza piega il legame tra uomo e cane.Ossitocina, è il nome dell’ormone responsabile dell’amore tra uomo e cane, a stabilirlo sono i ricercatori giapponesi dell’università di Azabu.Quando incrociamo lo sguardo di un cane che ci fa sciogliere il cuore è dell’ossitocina la “colpa”, lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Azuba University in Giappone dove uno studio condotto su 27 cani con i rispettivi padroni per 30 minuti ha dimostrato che nelle urine di cani e umani aumenta il livello di ossitocina dopo le coccole e ancor di più dopo uno scambio di sguardi.

Leggi tutto: Ossitocina: quando l’amore di un cane è questione di scienza

Coniglietto in fin di vita dalle botte di un bambino

Siamo a Vicenza, nel famoso parco Querini, uno dei principali polmoni verdi della città veneta situato in pieno centro storico, caratterizzato da bellissimi prati verdi, un piccolo boschetto e… moltissimi conigli liberi. Perché, purtroppo, diversi cittadini, negli ultimi anni, hanno preso l’abitudine di abbandonare questi piccoli batuffoli di pelo in questo luogo e quindi non è difficile incontrarne qualcuno che gironzola libero in cerca di qualche coccola o un po’ di cibo. Ma quello che è successo ieri, sabato 11 aprile al Querini è un fatto gravissimo: 

Leggi tutto: Coniglietto in fin di vita dalle botte di un bambino

Dove puo' arrivare la crudeltà umana, Gattina data in pasto ai cani

Ci sono storie che lasciano veramente senza parole, storie in cui l'indignazione ha il sopravvento e ci si chiede da dove venga tutta questa crudeltà nei confronti degli animali. Siamo a Corcolle, frazione di Roma, e la signora Natasha Spiotta si trova a vivere uno dei momenti più difficili della sua vita: la sua gatta Emma, di otto anni, è stata presa e data in pasto a due cani. Poi, in fin di vita e tutta lacerata, la gattina è stata buttata nel giardino di Natasha, dove è morta.

Leggi tutto: Dove puo' arrivare la crudeltà umana, Gattina data in pasto ai cani

Un cagnolino randagio viene impiccato, il sindaco del paese fa mettere una targa ricordo

"Un popolo si giudica dal modo in cui tratta gli animali" sosteneva Gandhi. Ma in questo caso i residenti nella provincia di Avellino non andrebbero confusi con i criminali che hanno ucciso, impiccandolo ad un albero, un cagnolino di zona che era noto a tutti gli abitanti di Baiano, piccolo centro della provincia campana. Il randagino, che si chiamava Fiume, era dolce e affettuoso tanto da farsi catturare da criminali senza cuore che lo hanno ammazzato nel territorio del comune vicino, Montemiletto.

Leggi tutto: Un cagnolino randagio viene impiccato, il sindaco del paese fa mettere una targa ricordo

Open in new window

Su Discovery 2 Spazio

Questo sito è fortemente contrario alla caccia

L'ultima Foto

Varie 2015
Image Detail

NASA PICTURES

 Donazione con PayPal

Anche qualche spicciolo per noi significa tanto. Con PayPal o richiedi il numero di PostePay

Il numero di WhatsApp di tutto il gruppo è 340.666.74.51

I consigli di Google

Who's Online

Abbiamo 849 visitatori e nessun utente online

Easy File Uploader


Scudo Geomagnetico

A Diesel e tanti altri...

Da Discovery 2 Radio

Daily

 

 

 

ZAZOOM

Segnala a Zazoom - Blog Directory